In arrivo le bollette TARI, Perché non sono state ridotte


COMUNICATO
Se aumenta la differenziata il risparmio in bolletta nel 2018. 


Si comunica alla cittadinanza che l'aumento della tassa sui rifiuti (TARI) è stato dovuto all'adeguamento della stessa alle normative nazionali e dall'Approvazione della tassa dei rifiuti 2017 art. 1 Legge 147 del 27/12/2013', con relativo regolamento, nella deliberazione del Consiglio Comunale, nella seduta del 29/03/2017. 

La tassa rifiuti serve a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e la normativa prevede che le tariffe devono essere calcolate in modo tale da coprire integralmente i costi di investimento e di esercizio, ivi compresi i costi delle discariche.

Il calcolo della TARI si basa sul possesso di locali a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani e si riferisce al numero di occupanti ed alla superficie. Inoltre si comunica che la legge nazionale non prevede lo sconto sul componente unico, pertanto questi utenti sono stati oggetto di maggiore aumento.

Si ricorda che già dalla prossima fatturazione (2018), il potenziamento da parte di tutti gli utenti della raccolta differenziata, consentirà di avere un notevole risparmio.

L'Amministrazione Comunale

Commenti

Post più popolari