OMINI DE PAROLE OMINI DE PAROLA



Sò certamente der secolo passato.
Ai tempi mia, se davi la parola
era n'impegno come fa 'n contratto.
Nun ce serviva er Notaro 
pe bollallo cor timbro o co li bolli,
bastava la PAROLA a confermarlo.
Mo che semo ner secolo futuro
e tutti saputoni semo diventati,
dimo oggi sì e, domani ciò scordamo !
Semo lunatici, semo banderuole
che svolazzeno solo a convenienza.
Prezzolati senza dignità.
Se nun c'è er tornaconto
nun c'è impegno !!!
Mercenari, pronti solo pe incassa.
 Va be' che pure er detto
dice: senza denari nun se canta messa.
Ma pure mantenè l'impegno dato
te po' fa diventa ricco de core
 e la dimostrazione de coerenza,
nel rapporto co l'artri t'arricchisce,
te ritorna indietro in forma de rispetto,
Questo figlietto bello nu c'ha prezzo!!!
Esse considerato :omo de parola,
è diverso che ditte : omo de parole.
Na vocale po' fa la differenza,
 con la prima te dicheno :
SEI OMO SERIO,
co la seconda 
te dicheno : BUFFONE !!!


Donerafly

Commenti

Post più popolari


Per la tua pubblicità scrivi a sottolapietra@email.it