Terza Categoria, Caronia - Dorothea 2-2


Si conclude sul 2-2 il match che ha visto impegnata la Dorothea contro il Caronia Calcio. Il caldo torrido e lo scirocco hanno fatto la loro parte, ma i ragazzi in campo non hanno gettato la spugna e hanno lottato fino all’ultimo minuto.
Al 15’ chance per la Dorothea con Rinaldo su retropassaggio errato; al 23’ arriva una ghiotta occasione in area caronese su errore difensivo; al 26’ opportunità mancata di Lazzaro da solo, sopra la traversa, su punizione di Versaci, vera sfortuna.


I ragazzi di mister Caputo esercitano un pressing costante che al 33’ fa rischiare al Caronia un clamoroso autogol. Al 36’ ennesimo angolo a favore della Dorothea che chiude il primo tempo in attacco, anche se rischia per un’incertezza del portiere Santostefano.
Si conclude a reti inviolate la prima frazione di gioco.
Bisogna attendere solo 3 minuti dal fischio d’inizio della seconda metà di gara per poter esultare. Arriva infatti il primo goal del match messo a segno da Rinaldo che subisce il fallo e segna il rigore.
La partita sembra adesso prendere una piega diversa: l’entrata in campo di Di Giorgio ad inizio ripresa disegna sicuramente un miglior centrocampo.
La stanchezza e il nervosismo iniziano però a farsi sentire e un fallo evitabile in aria al 15' significa rigore e gol a favore del Caronia.
Si sente l’esigenza di dover apportare qualche modifica in campo ed ecco che al 20’ entra Ioppolo per Gianluigi Santostefano e Nicolosi viene dirottato in avanti.
Anche in questa seconda frazione a dettare i tempi di gioco sono i nostri ragazzi.
Al 25’ un’altra grande opportunità per Rinaldo che conclude un millimetro sopra la traversa; finalmente sembra che il fato ci metta del suo e al 28’ mega autogol dei padroni di casa su calcio d’angolo di Sanfilippo. Arriva così il secondo goal che porta in vantaggio la Dorothea. Si tratta però di un vantaggio momentaneo infatti, al 38’ il Caronia realizza il goal del pareggio su una punizione ingiusta.
Quasi alla fine del match, al 39’ per l’esattezza, Galati non si arrende e cerca lo specchio della porta ma viene fermato da una super parata.
Sono 5 i minuti di recupero concessi dal direttore di gara, ma la partita si conclude con un clamoroso pareggio che lascia l’amaro in bocca.
Si è trattato sicuramente di una buonissima occasione purtroppo andata persa. I tre punti di oggi avrebbero infatti consentito di distanziare in classifica proprio il Caronia.
Quello che sicuramente lascia stupiti è la capacità dei nostri ragazzi nel saper far sentire la loro presenza in campo contro squadre di alto calibro come il Caronia, mentre non rendono come sanno contro quelle di bassa classifica.
Si rimpiangono oggi i punto lasciati nelle partite precedenti. Adesso però sotto con il Longi, la prima della classe.


fonte: Polisportiva Dorothea

Commenti

Post più popolari


Per la tua pubblicità scrivi a sottolapietra@email.it