LI FORUSCITI




Ma daglje mo' però nun cominciamo
nun ce fate passà proprio pe' fessi.
La gente giusta noi nun la importamo, 
l'avemo in casa nostra se a' volemo.
Ma che volete dì?
Ma mo' che fanno?
So' tutti pronti a fasse i fatti nostri?
E beh! Signori mia stateve accorti,
l'avete fatta voi la vostra scerta?
Lavete estratto er dado? Avete scerto?
Allora mo' a sto punto sai che fate ?
Annate AMMINISTRA' LA' ANDO' DORMITE.
 Li fatti nostri a voi nun ve li dimo
e nun volemo manco che i sapete.
Percio' stateve fori da sto' paesello.
Pe facce anna più a fonno un ce servite...
 a sollevacce ce pensamo noi.
Stateve pure là 'ndov 'è che state.
Le cosucce nostre alla bisogna,
le provamo a risolve come sempre.
Sbagliamo ? Forse sì.
ma nun ce 'mporta,
semo noi a sbaglià.
Da voi volemo solo del rispetto
pe sto' paese che va fatto nasce.
Nun ve date pensiero, bella gente
da voi nun volemo artro che na cosa,
RESTATE A QUER PAESE...
dateve pace !!!


DoneraFly

Commenti

Post più popolari



Per la tua pubblicità scrivi a sottolapietra@email.it