La crisi economica a San Fratello e le possibili soluzioni

Studio e analisi del problema: Carenza di innovazioni, scarso utilizzo delle tecnologie e livello di investimenti al minimo storico. Si tratta di un caso isolato? C'è futuro per questa comunità? Forse l'unica strada per ripartire si trova a portata di mouse.  

Le cause: 
  • Crisi internazionale; 
  • Spopolamento del paese; 
  • Basso reddito pro-capite;
  • Depressione post-frana: Mancanza di investimenti;
  • Popolazione media anziana;
  • Dipendenza mercato interno delle attività;
  • Parte della popolazione compra nei paesi limitrofi;
  • I giovani comprano anche su internet
—   
La questione "Spopolamento"
Duemilacinquecento anni fa circa, il territorio di San Fratello fu sede del primo insediamento urbano, una città di cui oggi restano poche tracce ma ben visibili sul Monte Vecchio. Dall’arrivo dei Normanni (1090 circa) San Fratello, ormai spostata ai piedi della Roccaforte, ha aumentato il numero degli abitanti per circa 900 anni, poi dagli anni 60’ del secolo scorso è iniziato il lento calo demografico. Dal 1981 San Fratello perde in media 500 abitanti ogni dieci anni.

Perché? 
Siamo un caso isolato? 
C’è una soluzione a questo problema?

Prima di tutto diamo un’occhiata a questi numeri per capire che non siamo un caso isolato:
Comune, Censimento 2001 / Censimento 2011 / Perdita abitanti
Tortorici, 7.535 / 6.751 / -784
Mistretta, 5.541 / 5.014 / -527
Naso, 4.512 / 4.015 / -497
Alcara li Fusi, 2.473 / 2.079 / -394
S. Salvatore, 1.679 / 1.379 / -300
Ucria, 1.370 / 1.108 / -262
Raccuja, 1.389 / 1.144 / -245
Cesarò, 2.815 / 2.572 / -243
Capizzi, 3.564 / 3.347 / -217
Frazzanò, 959 / 756 / -203
Caronia, 3.589 / 3.463 / -126
Floresta, 637 / 517 / -120
S. Marco d’Alunzio, 2.202 / 2.083 / -119

La perdita di abitanti è dovuta a due indici negativi:
  • Rapporto natalità/mortalità
  • Rapporto arrivi/partenze
Ci sono precedenti nella nostra storia? Si, negli ultimi 2500 anni sono documentati nel nostro territorio almeno sei periodi di spostamento della popolazione dalla costa alla montagna e viceversa. Quando avverrà il prossimo non possiamo saperlo e neppure possiamo conoscere la causa.

Cosa fare?
  • Studio delle comunità montane virtuose (in Sicilia ci sono una ventina di casi)
  • Guardare ai vantaggi come punto di forza
  • Puntare sull’innovazione e la tecnologia (soprattutto internet......"Internet la chiave dell’economia del futuro")
  • Costruire un “brand”, un marchio di qualità che sia conosciuto fuori dai confini territoriali
  • Puntare ad un mercato esterno


 Perché la popolazione di San Fratello compra fuori?
  • — Spesso (ma non sempre) per i prezzi più bassi
  • — Perché non c’è il prodotto a S. Fratello
  • — Per una maggiore scelta
  • — Ci sono più negozi
  • — Per avere l’esclusiva del prodotto
  • — Perché siamo bombardati dalle pubblicità
  • — Perché tutti fanno così
  • — Per una questione “sociale”

Come essere competitivi
  • Puntare su altre vie di vendita (soprattutto internet)
  • Puntare su un prodotto di qualità
  • Aggiornarsi e migliorare la presentazione dell’attività e del prodotto
  • Migliorare il rapporto qualità/prezzo
  • Fare una pubblicità efficace
  • Creare un circuito economico solidale
  • Cooperare con le attività esistenti per una crescita comune con lo scambio delle informazioni utili
  • Aprire un sito web Commerciale
  • Fidelizzare i clienti

Quali potrebbero essere i punti di forza per chi investe a San Fratello?
  • Struttura del centro abitato sia nuova sia storica
  • Oggi non è più importante la sede di una azienda come in passato
  • Patrimonio immobiliare superiore al numero di abitanti attuali
  • Patrimonio naturalistico e tradizioni con grande potenzialità nel turismo
  • Almeno quattro eventi durante l'anno di elevata rilevanza turistica (Settimana Santa, Festa dei Tre Santi, Festa di San Benedetto il moro, Mostra del Cavallo Sanfratellano)
  • Oltre ai residenti si contano oltre 10.000 Sanfratellani non residenti che conoscono il prodotto e possono essere oltre che acquirenti anche la nostre migliore pubblicità fuori San Fratello
  • Patrimonio immateriale (es: Galloitalico)
  • Costo della vita non elevato
  • Costi di gestione medio-bassi
  • Possibilità di sfruttare energie rinnovabili (si potrebbero abbassare i costi e, in alcuni casi, avere anche un ulteriore ricavo) 

Quando sai quello che vuoi e lo desideri dannatamente, troverai una via per ottenerlo. [Jim Rohn]


Sottolapietra a tal proposito vuole dare una mano all'economia di San Fratello con il progetto Arcobaleno: metti in rete i tuoi prodotti gratis. Contattaci per maggiori informazioni.

Commenti

Post più popolari