San Fratello e la rivoluzione musicale

La nuova band dei “903”
Dopo avervi presentato qualche settimana fa i Kinetic Bloom, ecco i “903”, altra band emergente composta interamente da Sanfratellani.

Considerando che nella città dei giudei, un soggetto su tre suona la tromba, il quadro che viene fuori è abbastanza chiaro: San Fratello è la città della musica!

Infatti alle due nuove band emergenti, dobbiamo per forza di cosa aggiungere la classica e storica fanfara della Società fra Militari in Congedo, già citata da documenti storici nei primi decenni del ‘900 e che da un paio di anni viene apprezzata anche fuori San Fratello, visto le continue tournèe in giro per la penisola.




È vero, parliamo di generi totalmente diversi, ma si tratta pur sempre di musica. Restando sul tema musicale, meritano citazione anche i due cori delle parrocchie di San Fratello, ed in particolare quello della Parrocchia di San Nicolò che da circa un decennio propone dei “musical” che si caratterizzano oltre per la qualità canora dei protagonisti anche per il grande lavoro scenografico.


Ma tornando ai “903”, si tratta di un gruppo composto da sei elementi: Nino Larcà e Rosamaria Giardinieri sono le prime voci, Antonio Manasseri e Alfio Pisciotta suonano le chitarre e sono anche le seconde voci, e poi Pino Mazzullo al basso e Nino Liuzzo alla batteria.


La band ha cominciato a suonare circa sei mesi fa, tempo necessario per mettere insieme una trentina di vecchi pezzi italiani reinterpretati in chiave rock-blues.

Nonostante il gruppo sia appena fondato, ognuno dei singoli elementi vanta un passato musicale.
Nei pochi mesi di vita i “903” si sono fatti ampiamente apprezzare, infatti hanno già sulle loro spalle diversi live di tutto rispetto, alla villa San Benedetto e presso alcuni locali cittadini.
Ma il grande appuntamento da non perdere sarà per il 9 agosto, quando la band sarà ospite al Saggio di Danza della 3Dance in piazza Ricca Salerno (Monumento).


Commenti

Post più popolari