TV, questa sera su OndaTV la seconda puntata dedicata a San Fratello

"Tutto In" a San Fratello: Si ricomincia! Mercoledì 12 e Giovedì 13 Dicembre ore 21,00.


L’ultima messa nella chiesa di San Nicola, nel pieno centro di San Fratello, è quella a cui ha assistito “Tutto In”, il rotocalco settimanale di Onda Tv, che dal 14 febbraio 2010, quando la frana maledetta allontanò dal paese migliaia di sanfratellani, ha seguito la sofferenza di questa comunità. 

Una comunità che già novant’anni prima era stata costretta a lasciare le proprie case per trasferirsi altrove. Ed anche allora, come oggi, la colpa fu di un terreno “ballerino” che non vuol saperne di fermarsi. 

L’ultima messa…. perché la chiesa di San Nicola, lesionata dalla frana, sarà abbattuta. Però sullo stesso terreno, ormai consolidato dai lavori della Protezione Civile, ne sarà costruita un’altra. 

Che sofferenza vedere i sanfratellani dire addio a quella che fu il loro punto d’incontro. Battesimo, cresima, matrimoni, e perché no anche l’addio ai loro cari, sono stati scanditi dalle campane della chiesa di San Nicola. 

Ma le stesse campane saranno trasferite nel nuovo campanile che sarà ricostruito e così la speranza è quella che non viene mai meno a questa popolazione. Subito dopo la chiesa verranno abbattute anche le case pericolanti mentre tanta gente comincia a tornare nella zona “rossa”. “Tutto In” vi racconterà tutto questo e farà il punto della situazione sugli sfollati che ancora vivono fuori casa. Sono quasi mille.

Per chi avesse perso la puntata di ieri o si perderà quella di stasera, si ricorda che il programma verrà trasmesso in replica il giovedì e il venerdì alle ore 15, mentre la replica unica delle due puntate va in onda la domenica alle ore 22,20. Inoltre si ricorda che OndaTV è visibile anche su internet in streaming all'indirizzo "www.ondatv.it".    

Commenti

  1. chi ha visto la puntata di ieri ha visto le interviste di sei o sette cittadini che lamentavano i problemi del dopo frana e poi ha visto il nostro sindaco smentire tutto. per il sindaco le case a San Fratello ci sono, sono buone e non sono più care. per il sindaco la gente non è andata via dal paese o sta pensando di andare via. poi ha detto il signor sindaco che una volta raggiunto il compromesso si percepisce un anticipo e successivamente si verrà aiutati fino all'acuisto di una nuova casa o alla ricostruzione. se lo dice lui ma vi posso garantire che non stanno così le cose. il sindaco di san fratello dovrebbe stare più a contatto con i cittadini e al posto di girare le case prima delle elezioni dorvebbero girarle sempre le case per sapere come sta la popolazione. ora come ora girano solo le palle della gente che è costretta ad abbandondare il proprio paese perchè se lo stanno mangiando VERGOGNA!!!

    RispondiElimina
  2. IL PAESE LO HANNO GIA' SPOLPATO FINO ALL'OSSO. HAI RAGIONE DIRE VERGOGNA NON BASTA, SICURAMENTE IL SINDACO SIDOTI E' L'ULTIMA PERSONA CHE COLPEVOLIZZO PER TUTTO QUESTO. ALTRE AMMINISTRAZIONI DOVREBBERO FINIRE IN GALERA.
    UN AUGURIO A TUTTI I MIEI CONCITTADINI AFFINCHE' TORNINO AL PIU' PRESTO NELLE LORO ABITAZIONI, SI, PERCHE' SE CONTINUANO A STARE FUORI NON FARANNO PIU' RIENTRO A SAN FRATELLO.
    UN PAESE CHE DOVEVA ESSERE LA PERLA DEI NEBRODI E' DIVENTATO UNA PALLINA IN FRANTUMI.
    PECCATO PERCHE' LA STORIA I COSTUMI, LE TRADIZIONI, LA LINGUA LA CULTURA ECC, ECC. SONO IL DNA DEL NOSTRO PAESE.
    BUON NATALE A TUTTI DA ROSALIA

    RispondiElimina
  3. Nessuna nuova chiesa sarà costruita a San Fratello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ottimismo è il profumo della vita!

      Elimina
  4. in questi giorni ho visto il documentario e come al solito a reclamare erano i soliti quattro gatti ma gli altri che hanno le case da demolire dove sono?forse qualcuno gli consiglia di non esporsi più di tanto? il sindaco come al solito dice va tutto bene però dice anche non ho un centesimo al momento.I nostri politici locali (vecchi e nuovi) non fanno niente,dormono,forse hanno qualche scheletro nell'armadio?boo!! intanto si incominciano a vedere le disparità:per alcuni vedi per esempio l'agriturismo hanno già i mila euro versati nel conto corrente gli altri per prendere qualche centesimo devono presentare un atto notarile di acquisto casa. Chissà perchè?

    RispondiElimina
  5. il sindaco poteva fare una cosa che sarebbe rimasto nella storia di S.Fratello e gli dedicavano piazze e strade. doveva spendere i soldi che prende da soggetto attuatore per una opera a san fratello utile alla comunità. lui lo poteva fare tanto prende lo stipendio di dottore e di sindaco però certe cose devono venire dal cuore

    RispondiElimina
  6. Sindaco pappone .........!!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari