Elezioni comunali a San Fratello…e se si candidasse un grillino?

I grillini siciliani ora vogliono i Comuni.


Completato l’elenco dei 142 Comuni da mandare al voto il 26 e 27 maggio, scatta la corsa e questa volta i grillini giocano per il risultato grosso: «Non ci presenteremo ovunque - anticipa il capogruppo all’Ars, Giancarlo Cancelleri - ma l’obiettivo è eleggere quanti più sindaci possibile».

Il primo test di governo, nei piani dei 5 Stelle, sarà nelle amministrazioni locali. È l’evoluzione del movimento che è già riuscito a condizionare la Regione e spera di poter fare altrettanto con Palazzo Chigi. «Ovunque abbiamo un circolo - spiega Cancelleri - proveremo a individuare una candidatura. Ma sarà il gruppo locale a decidere in autonomo. Non è detto che si facciano le primarie».

Le Amministrative di primavera, in mezza Sicilia, saranno un test politico. E le sfide più accese si annunciano a Catania e Messina. Le trattative fra i partiti, forti anche del rinvio delle Provinciali, partiranno solo dalla prossima settimana.

Fonte: Giancarlo Pipitone, Giornale di Sicilia

Commenti

  1. però dovrebbero essere tutti iscritti al partito e seguire le direttive, altrimenti non si risolve nulla! In passato più che i sindaci sono mancati i collaboratori, assessori e consiglieri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. comodo prestarsi il nome :cinquestelle, per illudere ,ancora , tanto per cambiare?

      Elimina
  2. E allora, alle prossime elezioni, diamo spazio a nuovi collaboratori, consiglieri ed assessori competenti,innovatori, onesti e dediti al bene del paese che ha tutto il diritto di rinascere e di risollevarsi dalla situazione attuale.

    RispondiElimina
  3. Cara Mery, penso proprio che tu possa essere una ventata di freschezza e di innovazione, capace di poter portare idee nuove e costruttive affinchè San Fratello possa riemergere come merita.

    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  4. Le elezioni amministrative credo siano un'ottima opportunità per chiunque condivida gli ideali e gli obiettivi di cui si parla nei precedenti commenti, quindi coraggio!Che le nuove leve si facciano avanti,ascoltando le esigenze dei cittadini in primis e proponendo un programma vincente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Anche perchè, credo che non serva promettere l'irrealizzabile. La gente è stanca di sentire corbellerie, specie di questi tempi. Vuole "solo" essere ascoltata un pò sulle problematiche quotidiane.
      Basta "mega" programmi, che quando si propongono destano imbarazzo anche solo a leggerli.
      Si vada al concreto quindi, e sarà l'inizio di un progetto alternativo che potrà sempre trovare continuità.

      Ripeto: In bocca al lupo

      Elimina
    2. Dai commenti che la gente esprime sulla questione "elezioni", si evince chiaramente una certa rassegnazione al clima che si respira nel Palazzo Comunale, è come se i cittadini non trovassero un motivo valido per andare a votare ed esprimere una propria opinione con l'auspicio che davvero si possa far rinascere San Fratello e le sue attività produttive..

      Elimina
  5. Antonino EMANUELE6 marzo 2013 16:21

    Quello che è mancato a San Fratello sicuramente è la TRASPARENZA da parte della Pubblica Amministrazione, penso che sia importante che tutti i cittadini sappino quello che succede.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che a breve avremo dei cambiamenti radicali anche in merito a questo problema,i cittadini potranno diventare protagonisti della "cosa pubblica" se sapranno compiere le giuste scelte elettorali e se non si lasceranno "catturare" dalle solite nonchè false promesse personali.

      Elimina
  6. volevo solo dire quanto e' stato difficile il mandato del sindaco SALVATORE SIDOTI e la gente non dimentichi il lavoro svolto con capacita'e dedizione per san fratello

    RispondiElimina
  7. cara MERY,tu che parli di cambiamenti e detti legge da ACUEDOLCI,troppo facile parlare.prima torna a vivere a SAN FRATELLO,per capire veramente quali sono state le problematiche del nostro paese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente d'accordo...prima facciamo vivere meri al paese per un po' di anni e poi, se merita, le diamo fiducia.

      Elimina
    2. Trascorro buona parte delle mie giornate a San Fratello per i motivi più svariati, dalle stupidate che certamente non interessano a questo forum,alle iniziative più serie, come la borsa di studio che annualmente organizzo collaborando con la scuola (4 anni) e se non ho creato ad Acquedolci questo premio un motivo ci sarà, non credete? Capisco che parlare di interesse per il paese sia scontato e superficiale, i miei genitori non sono sfollati, avete ragione,non ho vissuto da protagonista questo dramma nè tantomeno possiedo la bacchetta magica per restituire la giusta dignità a questo paese ma ho "abbracciato" il pensiero di questo nuovo movimento, in maniera molto umile, senza scopi personali ( e quali?), credendo di poter dare un contributo per le finalità che a breve conoscerete.

      Elimina
    3. Cara Mery tu sei un bene per la nostra comunità e quei pochi che hanno dubbi adesso si ricrederanno. FORZA MERY SIAMO CON TE

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari