Al Professore Salvatore Mangione


Firenze, 15 giugno 2013. Chiarissimo Professore Salvatore Mangione. Anzitutto, e senza alcun preabolo. Voglio esprimeLe la mia grande soddisfazione per la sua elezione ad assessore. Qualunque sia il compito affidatoLe sarà compito arduo da gestire, per le complicate e onerose vicissitudini sanfratellane.

Io, seppur da lontano ed in modo ‘virtuale’, seguo costantemente le vicissitudini di questo tanto amato paese, il di cui amore mi venne inculcato dai miei amati genitori nati e cresciuti in questo  eroico e sfortunato paese.

Ancorché io sia nato a Sant’Agata per colpa della frana del 1922, le mie radici le sento e le vivo da sanfratellano radicato.

Mi aiuta a profondo l’amore che ho per questa storica e celebre cittadina, il mio parente  “Amico”,  con la «maiuscola», Carmelo Emanuele che Ella ben conosce. 

Professore Chiarissimo. AuguroLe  un intenso proficuo lavoro a fine di bene, per questa tanto martoriata cittadina, il cui popolo ha affidata la gestione ai probi personaggi che ha ritenuti più  meritevoli.

Ad maiora!

Salvatore Emanuele


Commenti

Post più popolari