Due scosse di terremoto di 4.1 e 4.2

In nottata due intense scosse di terremoto sono state avvertite in Sicilia e Calabria. 


Un terremoto di magnitudo 4.1 è avvenuto alle ore 01:04 italiane, pochi minuti dopo alle ore 01:06 una seconda scossa di 4.2 all'incirca nello stesso territorio


Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Costa siciliana settentrionale in prossimità del golfo di Patti e di Milazzo.

I terremoti hanno avuto ipocentro entrambi a 10,4 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Patti, Piraino, Raccuja, Sant'Angelo di Brolo e Sinagra.

Gli eventi sismici sono stati chiaramente avvertiti anche sulle isole Eolie, dove popolazione e turisti sono usciti da case e alloggi spaventati dalle scosse.


Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose un dato confermato anche dalla Sala operativa del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Messina.


Anche la Protezione civile non segnala alcun danno: "Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia non risultano al momento danni a persone o cose", si legge in un comunicato diffuso poco dopo le 3:15. Almeno 15 le repliche di minore intensità registrate tra l'1:10 e le 2:15 dopo le due forti scosse di magnitudo 4.1 e 4.2 dell'1:05 circa.

fonte: Giornale di Sicilia

Commenti

Post più popolari