E' successo nel 2013

Un anno con "sottolapietra" per ripercorre gli eventi che hanno caratterizzato il 2013 di San Fratello.


Il 2013 di San Fratello incomincia così come verrà chiuso, cioè con la bellissima iniziativa dei Presepi di Quartiere. Il 4 gennaio grande paura nel centro abitato a causa di tre scosse di terremoto, non saranno le ultime avvertite dagli abitanti nel corso dell'anno. 

Gennaio, cade la cupola di San Nicolò

Il giorno seguente debutta la nuova banda musicale di San Fratello nel bellissimo scenario della Chiesa Madre. L'11 gennaio viene demolita la cupola della nuova Chiesa di San Nicolò di Bari, irrimediabilmente compromessa dopo la frana del 2010, a tal proposito verrebbe da chiedersi che fine abbia fatto il rame della cupola ...e come mai questi ruderi non siano stati recuperati e utilizzati per la costruzione di nuovi monumenti o per abbellire le piazze del paese (come del resto fanno in ogni parte del mondo). il 31 gennaio verrà pubblicato un interessante articolo sui "tesori nascosti di San Fratello". 


Febbraio, il Carnevale torna per le vie di San Fratello

Il 4 febbraio il paese nebroideo saluta il ritorno del Carnevale per le vie del centro grazie alla costruzione di un carro allegorico ad opera della locale Società Militari in Congedo. L'11 febbraio il nostro sito/blog festeggia il decimo anniversario dalla prima pubblicazione. Il 14 del mese a San Fratello si ricorda dopo tre anni il dramma dell'ultima frana. E mentre il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta salta l'appuntamento con il popolo di San Fratello, nel centro si fanno i primi conti a trentasei mesi dal dissesto che ha scombussolato la vita dei propri cittadini. Due giorni dopo, il 16 febbraio arriva un'altra conferma del lento ridimensionamento che ha colpito l'abitato dagli anni '60, la scuola Alessandro Manzoni verrà accorpata all'Istituto Comprensivo di Acquedolci. Il 21 febbraio la piccola Chiesa del Crocifisso si piazza al 4° posto in Sicilia tra i luoghi di culto scelti per il recupero e la salvaguardia del territorio. 


Marzo, la Settimana Santa
Il 4 marzo esce un importante articolo sul Museo Ellenico, che dovrebbe essere una priorità a San Fratello, in vista del recupero dei reperti trovati sul Monte San Fratello e attualmente ospitati in altri musei siciliani. A fine marzo si svolge la consueta e singolare Settimana Santa (2, 3).

Aprile, il Mosaico del Cristo Risorto è salvo
Il 4 aprile si fa il punto sulle demolizioni con un occhio al futuro. Il 5 viene pubblicato il volume "Musiche in conflitto nella Festa dei Giudei di San Fratello, di Marialaura Scaravilli, si tratta della prima opera pubblicata in proprio dalla Società Militari in Congedo. Il 14 esce "le strutture dimenticate", un post che accende i riflettori sulle opere pubbliche cittadine. Il 18 viene comunicato che il Mosaico del Cristo Risorto è salvo, infatti non verrà demolito ma si tenterà il recupero per farlo diventare il centro di una nuova opera. A fine mese arriva invece una notizia negativa per tutto il settore ippico, Crocetta decide di chiudere l'istituto di incremento ippico.  

Maggio, il 10 si ricordano i Santi Patroni

Il 3 maggio Pietro Lo Monaco riceve la cittadinanza onoraria, grazie all'impegno profuso in seguito al dissesto idrogeologico del 2010. Il 6 maggio le carte dell'imminente campagna elettorale vengono finalmente scoperte, i candidati alla poltrona di sindaco saranno Sidoti, Ricca e Fulia. Ma il mese di maggio storicamente per San Fratello è il mese della Festa dei Patroni. Il 13 si affronta il tema della megadiscarica che presto sorgerà a ridosso del torrente Inganno. Il giorno successivo viene annunciata la chiusura del fatiscente parco archeologico, ennesima incompiuta del territorio Sanfratellano. Il 21 si inaugura la nuova elisuperficie nel quartiere Schiena. 

Giugno, Mario Francesco Fulia è il nuovo sindaco di San Fratello

L'11 giugno Mario Francesco Fulia è il nuovo sindaco di San Fratello (2, 3, 4, 5, 6), pronta anche la squadra di assessori che lo affiancherà nella sua prima avventura politica, saranno l'ex-sindaco Salvatore Mangione, Salvatore D'Ambrogio, Ciro Carroccetto e Mary Ghitti.      

Luglio, la crisi delle ATO provoca disagi nella raccolta dei rifiuti
Il 10 luglio San Fratello si sveglia sommerso dai rifiuti, è l'epilogo della crisi delle ATO in Sicilia. Il 12 esce un post che affronta il problema dello spopolamento dell'abitato. Il 21 da Palermo arriva la notizia dell'imminente rinnovo dell'ordinanza sul dissesto scaduta a febbraio. Lo stesso giorno la Sanfratellana Lucia Vasi viene eletta Miss Monella 2013

Agosto, San Nicola torna nel suo quartiere

Il primo di agosto si chiede espressamente maggiore attenzione per lo sport. Giorno 6 la Fanfara di San Fratello ritorna dall'ennesima riuscita trasferta, per la promozione della Settimana Santa Sanfratellana. Il 7 del mese si fa il punto sulla splendida Estate Ragazzi 2013, che ha coinvolto oltre 200 bambini. Il 12 si tratta il tema della conferenza sul galloitalico che si è svolta nel museo Latteri. Il 13 San Fratello si riscopre città d'arte, grazie al successo della prima Collettiva organizzata a cura della Società Militari in Congedo. il 16 due forti scosse di terremoto svegliano tutti i cittadini che si riversano in strada. Giorno 18 San Nicola torna nel suo quartiere. Il 25 del mese la Società Militari in Congedo svolge la Sagra del Pane con l'olio.  
   
Settembre, il 17 San Fratello si ferma nel ricordo di San Benedetto

Settembre si apre con la festa del bambino e la giornata della famiglia. Il 16 settembre riapre il plesso scolastico in via Apollonia. Il 17 si ricorda la scomparsa del giovane Benedetto Ziino. Il 19 si fanno i conti del successo della Festa del Santo concittadino Benedetto il moro. Il 20 il galloitalico di San Fratello è il tema centrale di un convegno organizzato nel capoluogo siciliano. Il 21 settembre Ingroia presenta il suo ultimo libro nell'aula consiliare del Comune. Nel fine settimana San Fratello è sede della Rassegna Mostra Mercato del Cavallo Sanfratellano con un convegno il sabato e l'evento nella mattinata della domenica. Il mese si chiude con la notizia del via libera a Roma per il rinnovo dell'ordinanza che interessa San Fratello.

Ottobre, nella Gazzetta Ufficiale viene pubblicata l'ordinanza post-disseto in favore di San Fratello 
Il 2 ottobre l'attenzione viene rivolta su un prezioso patrimonio da recuperare quanto prima. Lo stesso giorno nella Gazzetta Ufficiale arriva il rinnovo della tanto sperata ordinanza post-dissesto (2). Il 18 ottobre San Fratello ricorda uno dei suoi cittadini più illustri, Ciro Plantemoli La Marca. Giorno 20 si torna su un argomento già affrontato in passato, il problema delle radiazioni elettromagnetiche. Mentre da facebook scoppia il caso dell'inquinamento in seguito ai lavori di demolizione degli edifici.  

Novembre, decimo anniversario della tragedia di Nassirya.
Il 6 novembre esce un post sul rinnovato interesse dei giovani per la cultura galloitalica. Il 12 del mese si celebra il decimo anniversario della tragedia di Nassirya, in cui perse la vita Ivan Ghitti. Il 19 arriva un altro prestigioso riconoscimento per la Scuola di Danza di San Fratello. A fine mese il poeta e scrittore Sanfratellano Benedetto Di Pietro pubblica il suo ultimo capolavoro, "In una sera". 

Dicembre, una cinquantina di Presepi di Quartiere abbelliscono il centro abitato

Il primo dicembre muore Benedetta Lanuto, la nonnina di San Fratello aveva 107 anni ed era la più longeva della Sicilia. Il 3 dicembre Pierangelo Scaravilli viene ammesso agli Ordini Sacri, si tratta dell'ennesimo giovane spinto alla vocazione religiosa a conferma della tradizione Sanfratellana, mai avara di giovani devoti alla chiamata del Signore. Pochi giorni dopo Calogero Foti annuncia che verrà a San Fratello per incontrare la cittadinanza e chiarire i ritardi dei lavori di recupero del centro abitato. Intanto Tiziano Bedonni presenta un curatissimo progetto per far nascere il Palio di San Fratello. A metà mese San Fratello si conferma Borgo dei presepi, saranno in tutto una cinquantina i piccoli e grandi presepi sparsi su tutto il territorio cittadino. Infine, dalle pagine del nostro sito verrà annunciata la notizia che nel 2014 San Fratello tornerà ad avere una squadra di calcio

Tanti auguri di Buon Anno a tutti i nostri lettori.

Commenti

Post più popolari