A San Fratello si celebra la festa della Madonna del Carmelo

L’evento è particolarmente sentito dai quartieri legati alla parrocchia di San Nicolò. Volontari puliscono e addobbano il quartiere Stazzone.


di Carmelo Emanuele.
Domenica 27 luglio si rinnova a San Fratello la devozione per Maria SS del Carmelo, celebrata dalla Parrocchia di San Nicolò nella Chiesa di Sant’Antonio Abate. L’evento si svolge a San Fratello per consuetudine l’ultima domenica di luglio.

La festa della Madonna del Carmelo è particolarmente sentita dalla comunità “nicolina” del paese. Infatti insieme alla Festa del Sacro Cuore di Gesù rappresentano per la Parrocchia i due eventi estivi religiosi per eccellenza.

Dopo la frana del 14 febbraio 2010 e la successiva demolizione dell’edificio Sacro nel quartiere Stazzone, entrambe le feste hanno subito un ridimensionamento, dovuto anche all’inevitabile assenza di numerose famiglie sfollate. 

Oggi, il ricordo della Madonna del Carmelo serve non solo a celebrare un evento Sacro di grande prestigio per San Fratello, ma in particolar modo serve alle famiglie per mantenere viva la memoria dell’antica matrice di San Fratello che, dopo secoli di storia, da oltre quattro anni non ha più una degna casa.

E mentre trapelano alcune indiscrezioni di un imminente appalto che riporterebbe la luce nelle disastrate strade del quartiere Stazzone, tra promesse e speranze i cittadini attendono anche la ricostruzione del tempio dedicato a San Nicolò.

Intanto il quartiere Stazzone, cuore e sede dell’ultima grande Chiesa costruita negli anni ’50, si rimette a nuovo grazie all’opera di molti volontari impegnati nelle pulizie della piazza San Nicolò e delle strade limitrofe; inoltre molte strade del quartiere sono state addobbate in occasione del passaggio della processione.

Commenti

Post più popolari