Terzo Concerto dell'Epifania

A cura del Corpo Bandistico San Benedetto il Moro.

di Ciro Carroccetto.
Lunedì 5 gennaio 2015 alle ore 21.00, si è tenuto per il terzo anno consecutivo, col patrocinio del Comune di San Fratello, l’atteso concerto dell’Epifania a cura del “Corpo Bandistico San Benedetto il Moro”. 

Nella splendida cornice dell’altare della Chiesa S.S. Maria Assunta del convento francescano, i talentuosi musicisti della banda, guidati sapientemente dal maestro Andrea Marino, hanno realizzato un emozionante concerto. I brani, tutti eseguiti impeccabilmente, hanno toccato vari temi, dalla colonna sonora del film di Ridley Scott” Il Gladiatore” scritta dal compositore Hans Zimmer, al Valzer in Fa maggiore di Giuseppe Verdi passando per i classici del periodo come White Christmas, Silent Night o Stille Nacht e Jingle Bells, sublimando magistralmente le note con lo spirito. “Come la fronda che flette la cima nel transito del vento, e poi si leva per la propria virtù che la soblima” scriveva il sommo Dante. 


Possiamo affermare con certezza che a San Fratello, grazie anche al prezioso contributo della famiglia Marino, esiste un vero e proprio laboratorio musicale,  sostenuto dai sacrifici di quasi un centinaio di famiglie, che ha sfornato dei veri e propri talenti; in questo periodo di grave crisi economica, la cosa è ancora più encomiabile. In vero, si continua una tradizione musicale che i sanfratellani hanno sempre coltivato nel tempo, basti ricordare tutti quelli che suonano in situazioni simili in altre comunità o i suonatori autodidatti della “fanfara dei giudei” e tutti quelli che si dilettano con straordinaria abilità a suonare la famigerata tromba a un pistone mod.1884 in si bemolle. 

Nel variegato e pittoresco mondo musicale siciliano, i corpi bandistici svolgono, tra l’altro, un'importante funzione socio-culturale: fanno conoscere al pubblico non abituato alle sale da concerto il piacere dell'ascolto, riuniscono strumentisti e autodidatti e li invogliano a esprimersi nel miglior modo  possibile, stimolando la scrittura di composizioni originali e creando tecniche compositive e didattiche innovative. La musica ha grande rilievo e importanza come fenomeno culturale; a questo proposito il concerto dell’Epifania,  ha rappresentato un  atto d’amore nei confronti della musica ed è stato veramente un piacere fruire di questa manifestazione.

Commenti

Post più popolari