Adozione del Bilancio di Previsione Esercizio Finanziario anno 2015

POLITICA
Cinque consiglieri presentano una interrogazione per inadempienza dell'Amministrazione Comunale.

I sottoscritti consiglieri Comunali, VISTO il Decreto del Ministro dell'lnterno del 30.07.2015, mediante il quale è stato disposto esclusivamente per gli Enti Locali della Regione Siciliana, un ulteriore differimento del termine per l'approvazione del Bilancio di Previsione per il corrente esercizio finanziario, al 30.09.2015;

VISTA la circolare dell'Assessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica - Regione Siciliana- n. 8 dell'11.08.2015 n. prot. 0012700; CONSIDERATO che, ancora oggi la Giunta Comunale non ha provveduto a trasmettere gli atti di propria competenza;

CHIEDONO di sapere il motivo per il quale è stata commessa questa grave inadempienza e come intende porvi rimedio. Si allega alla presente: CIRCOLARE N. 8 del 11/08/2015 n. prot. 0012700- Assessorato delle AA.LL. e della Funzione Pubblica- Regione Siciliana.

Al Sig. Sindaco si chiede risposta per iscritto. Al Presidente del Consiglio Comunale si chiede l'inserimento dell'argomento nel prossimo Consiglio Comunale utile.

I CONIGLIERI COMUNALI
Filadelfio Ziino
Antonio Scianò
Antonio Savio
Bettino Bosco
Benedetto Reale


PALERMO. Con riferimento all'adozione dell'atto obbligatorio in oggetto specificato, si comunica che il Ministro dell'lnterno ha emanato il decreto del 30.7.2015, mediante il quale è stato disposto, esclusivamente per gli enti locali della regione Siciliana, un ulteriore differimento del termine per l'approvazione del bilancio di previsione per il corrente esercizio finanziario al 30.9.2015.

Nel medesimo decreto è stato, altresì, previsto che gli stessi enti non sono tenuti ad effettuare la verifica della salvaguardia degli equilibri di bilancio entro il 31.7.2015, stante la mancanza del documento contabile da sottoporre a tale verifica.

Come già specificato nelle precedenti circolari di questo Assessorato relative all'argomento de quo, si ribadisce che la mancata adozione del suddetto documento finanziario, nel termine sopra indicato, comporterà, per gli enti inadempienti, l'azione sostitutiva di questo Assessorato a norma, dell'art. 109/bis dell'O.R.EE.LL., approvato con 1.r. 15 marzo 1963, n. 16.

Si rammenta, infine, che le comunicazioni degli estremi delle deliberazioni consiliari di adozione dei bilanci di previsione per l'esercizio finanziario 201 5, ove non già effettuate, dovranno avvenire tramite P.E.C. all'indirizzo dipartimento.autonomie.locali@certmail.regione.sicilia.it. 

La mancanza di informazioni entro il termine del 30.9.2015 determinerà una presunzione di inadempienza, con conseguente avvio della suddetta procedura sostitutiva ex art. 109/bis dell'0.R.EE.LL.

Le amministrazioni capofila di Unioni e di Consorzi di comuni provvederanno a notificare la presente agli Organi di tali enti, dandone conoscenza allo scrivente Assessorato. Si resta in attesa di urgente riscontro.

Commenti

Post più popolari