Il sindaco deve relazionare sul suo operato e quello dei suoi collaboratori

Presentate due interrogazioni firmate dai consiglieri comunali Savio, Scianò e Bosco.

I sottoscritti Consiglieri Comunali, VISTO l'art. 36 dello Statuto Comunale il quale testualmente recita "Il Sindaco ogni sei mesi (annualmente) presenta una relazione scritta sullo stato di attuazione del programma e sull'attività svolta anche dalla Giunta, nonché su fatti particolarmente rilevanti". 

Ancora oggi, Lei non ha dato seguito a tale adempimento e pertanto SI CHIEDE Di sapere se intende evadere e con quale sollecitudine, considerato che sono trascorsi tre mesi dalla scadenza per la presentazione della relazione annuale (Giugno 2014-Giugno 2015), quanto stabilito dall'art. 36 dello Statuto Comunale. Si Chiede risposta per iscritto. Al Presidente del Consiglio Comunale chiediamo l'inserimento dell'argomento al prossimo Consiglio Comunale utile.

In riferimento alle Determine Sindacali n. 20, 22 e 23 del 09/12/2013 con le quali si conferivano incarichi ad esperti del Sindaco, a titolo gratuito, e precisamente: Avv. Ferdinando Croce; Ing. Giuseppe Carmine Fulia; Sig. Benedetto Triolo. VISTO l'art. 41 dello Statuto Comunale di San Fratello il quale testualmente recita ''il Sindaco annualmente trasmette al Consiglio Comunale una dettagliata relazione sull'attività degli esperti da lui nominati"; 

CHIEDONO Alla S.S. il o i motivi per i quali non ha adempiuto a tale verifica e contestualmente si chiede di ottemperare all'inadempienza al fine della naturale e democratica trasparenza. Si chiede risposta per iscritto. Al Presidente del Consiglio chiediamo l'inserimento dell'argomento al prossimo Consiglio Comunale utile.

Antonio Savio
Antonio Scianò
Bettino Bosco

Commenti

Post più popolari