Continua a stupire la matricola San Fratello

CALCIO
Nicosia, Ciravolo e Gerbino I stendono un buon Pollina. I neroverdi consolidano il secondo posto a tre lunghezze dalla vetta.

Antonio Longo.
Nel recupero della terza giornata di ritorno, il San Fratello vince la sfida contro il Pollina ed avvicina in classifica la capolista Acquedolci, confermandosi come autentica rivelazione del torneo. 

Gara condizionata dal forte vento che ha messo in crisi il gioco di entrambe le squadre. Nel resoconto della partita i neroverdi padroni di casa hanno la meglio su un buon Pollina, passato in vantaggio dopo un quarto d’ora con Davide Tumminello che buca la difesa centralmente e beffa Bontempo in uscita.

Confusa la reazione del San Fratello, mentre gli ospiti vanno vicini al raddoppio con lo stesso Tumminello beccato in fuorigioco, e con Macaluso che spreca da buona posizione. Prima della chiusura del tempo Ciravolo ha nei piedi la palla del pareggio ma tira addosso al portiere ospite. Nella ripresa il San Fratello usufruisce di un tiro dal dischetto per atterramento dello stesso Ciravolo in area, e Nicosia non sbaglia dagli undici metri. 

Ridotti in dieci, gli ospiti si chiudono nella propria metà campo per sfruttare le eventuali ripartenze, ma è la squadra di casa che aumenta l’intensità di gioco e su una rapida verticalizzazione si porta in vantaggio con Ciravolo e, dieci minuti dopo, chiude la gara con Gerbino I che svetta di testa su corner calciato in area da Caprino. Il Pollina accorcia nel tempo di recupero con una magistrale conclusione dalla distanza di Macaluso. Ma è troppo tardi per tentare la rimonta.

Gara gradevole, primo tempo da dimenticare per il San Fratello che rischia più volte di capitolare dopo aver subito il primo gol, molto meglio nella ripresa dove nonostante il forte vento la squadra di casa ha lasciato intravedere a sprazzi un buon calcio, meritando la vittoria per le tante palle gol create. Con questi tre punti la squadra allenata da Carmelo Emanuele consolida il secondo posto, si porta a tre lunghezze dall’Acquedolci, che guida la classifica del girone C, e mantiene cinque punti di vantaggio su Halaesa e Alcara, quest’ultima dovrà però recuperare la gara con l’Aluntina domenica prossima.

Classifica
36 punti ACQUEDOLCI
33 punti SAN FRATELLO
28 punti HALAESA CASTEL DI TUSA e ALCARA*
27 punti ROSMARINO
23 punti S. AMBROGIO CEFALU’
18 punti FOLGORE S. AGATA
16 punti POLLINA
15 punti REAL CASALE e TORRENOVESE
14 punti ALUNTINA*
6 punti TUSA
*una gara da recuperare

PROSSIMO TURNO (domenica 21 febbraio ore 15)
Real Casale – S. Ambrogio Cefalù
Pollina – Alcara
Aluntina – Halaesa Castel di Tusa
Tusa – Acquedolci
Rosmarino – Torrenovese
Folgore S. Agata – San Fratello

Commenti

Post più popolari