Nasce il Polo di Servizi per l'Agricoltura nei locali dell'ex Municipio in Piazza Ricca Salerno

SVILUPPO DEL TERRITORIO
Uno sportello che intende offrire alle aziende agricole la possibilità di avvalersi di un supporto operativo per lo sviluppo di iniziative imprenditoriali. All’interno opereranno il Parco dei Nebrodi, il Gal Nebrodi Plus, l’Associazione Nazionale del Cavallo sanfratellano e la Pro Loco Apollonia.


Il Comune di San Fratello ha istituito, nei locali del piano terra dell’ex Municipio, il Polo dei servizi per l'Agricoltura. Uno sportello dei servizi per l'agricoltura che intende offrire alle aziende agricole locali e del territorio dei Nebrodi la possibilità di avvalersi di un supporto operativo per lo sviluppo di iniziative imprenditoriali che possano consentire la valorizzazione delle aree agricole e forestali in tutta coerenza con le linee guida impartite dalla Comunità Europea, utilizzando le risorse messe a disposizione dal Programma Operativo Regionale e anche di altri strumenti paralleli rispetto agli aiuti tradizionali.

All’interno dello sportello opereranno, contestualmente al già presente centro visite del Parco dei Nebrodi, il Gal Nebrodi Plus e l’Associazione Nazionale del Cavallo sanfratellano. Alla Pro Loco, che collabora all’iniziativa, è stata assegnato un locale per svolgere le proprie attività e quelle connesse alla fruizione dell’antiquarium dei reperti rinvenuti nell'antica città greca 'Apollonia' del Monte San Fratello denominato 'Monte Vecchio'.

Le convenzioni dell’accordo sono state sottoscritte dal Sindaco Dott. Fulia, dal Pres.te Gal Nebrodi Plus e Commissario Straordinario ENTE di SVILUPPO AGRICOLO (ESA) Francesco Calanna, dal Pres.te Associazione Nazionale Cavallo Sanfratellano Calogero Carcione, alla presenza del Direttore Generale Istituto Incremento Ippico Alfredo Alessandra, del Vice Direttore Coldiretti Gaetano Resticcia, del Responsabile Zonale Coldiretti Benedetto Valenti, del Funzionario dell'Associazione Allevatori Luigi Lupica, del Direttore del Nebrodi Plus Giuseppe Mazzullo, del Capo di Gabinetto dell'ESA Giovanni Rovito, del Responsabile dell’Area Tecnica e del Polo dei Servizi Giuseppe Contiguglia.

Ampio il dibattito avvenuto nell’occasione e importanti intese raggiunte per la valorizzazione della razza del Cavallo sanfratellano per farne “elemento identificativo e primario” e “elemento caratterizzante” del territorio dei Nebrodi e del Parco. Il Presidente Calanna ha assicurato un contributo economico per rilanciare da subito le stazioni di monta ed inserire le stesse nel circuito promozionale del cavallo.

Lo sportello opererà al servizio dei giovani imprenditori ed aziende già affermate per ottenere le opportune informazioni in merito ai contributi finanziari pubblici da integrare eventualmente con le iniziative progettuali dei comuni facenti parte del GAL Nebrodi Plus.  

L'Amministrazione Comunale


Commenti

Post più popolari