Settimana Santa, il calendario di tutti gli eventi


EVENTI
Venerdì 14, alle 9 del mattino, la Via Crucis con il Crocifisso e l'Addolorata e, alle 16, la solenne processione con le varette ed il Crocifisso di Scuola Spagnola e la chiusura della Festa dei Giudei. 

Salvatore Mangione.
Il comitato interparrocchiale di San Fratello, rispettando la tradizione, nel primo venerdì della Quaresima ha diramato il calendario delle manifestazioni legate alla Settimana Santa, con la Passione e Morte del Cristo ed alla famosa Festa dei Giudei.

La prima si svolgerà la domenica delle Palme, il 9 aprile, con la processione, alle 9,30. Dalla chiesa di S. Antonio Abate si snoderà fino alla Chiesa Madre. Tale ricorrenza è preceduta solo dalle predicazioni culminate la vigilia con il rito detto del "dolcissimo", cioè del canto e della predica sulla gloria di Dio.

Nelle giornate del 10 e 11 verranno allestiti i quattro altari del Santo Sepolcro nella cappella del Monte dedicata a San Benedetto il Moro, del santuario della Madonna delle Grazie, della chiesa di S. Antonio Abate e della chiesa Santuario del Convento. Mercoledì 12, alle prime luci dell'alba, inizio della tre giorni della Festa dei Giudei, con gli incappucciati e le loro trombe che cominceranno ad annunciare la prossima Passione e Morte del Cristo. Nel pomeriggio alle 16 la processione della Madonna della Pietà, che muoverà dalla piazza antistante la chiesa ottagonale del Cristo Crocifisso, fino alla piccola chiesa di S. Antonio.

Il percorso cittadino si articola secondo un antico percorso attraverso la via principale e la parrocchia di San Nicolò di Bari. La prima giornata con gli incappucciati è quella più attesa per tutto l'anno ed è la più significativa per i molti gruppi di incappucciati abituati a manifestare la loro passione folklorisitico-religiosa per tutti e tre i giorni.

Giovedì 13 la Coena Domini, i Giudei per le vie del centro e la visita ai Sepolcri. Venerdì 14, alle 9 del mattino, la Via Crucis con il Crocifisso e l'Addolorata e, alle 16, la solenne processione con le varette ed il Crocifisso di Scuola Spagnola e la chiusura della Festa dei Giudei. Domenica 16 alle 10, dopo la Messa solenne pasquale, la processione del Cristo Risorto e della Madre, da due punti diversi dell'abitato e l'incontro in piazza monumento.

Fonte: Gazzetta del Sud 

Commenti

Post più popolari