San Fratello, la piccola Serena Gambitta supera l’audizione per lo Zecchino d’Oro


Giuseppe Spignola.

Si è svolta, presso l’Associazione musicale “Giuseppe Verdi” di Sant’Agata Militello, la prima tappa siciliana delle Selezioni Nazionali per il 60esimo Zecchino d’Oro. A superare l’audizione, è stata la giovanissima interprete di San Fratello Serena Gambitta, 5 anni, componente del coro di voci bianche “CoralMente” diretto da Sabrina Gallà che, quindi, si esibirà a settembre all’Antoniano di Bologna per la finalissima delle selezioni nazionali che decreteranno i piccoli interpreti protagonisti della prossima edizione dello Zecchino d’Oro. 
La giovanissima artista, insieme ad altri cinque bambini siciliani, è stata scelta tra più di seicento piccoli cantanti che da ogni parte della dell’Isola hanno partecipato alle sei tappe regionali, presentandosi ad una commissione di rappresentanti dell’Antoniano che li ha ascoltati su un brano a scelta delle passate Edizioni della famosa kermesse canora. “È stata un’esperienza indimenticabile per ciascun bambino che attraverso l’audizione ha potuto conoscere il messaggio di coralità, gioia, ed entusiasmo che l’Antoniano trasmette a tutti coloro che si approcciano a questa stupenda realtà” afferma la professoressa Gallà che ha preparato gli allievi a questo appuntamento. Prossimo passaggio per la piccola Serena Gambitta – insieme agli altri cinque finalisti siciliani – è adesso l’ultima fase di selezione in cui una giuria formata dal direttore dell’Antoniano di Bologna, dalla direttrice del Piccolo Coro «Mariele Ventre» dell’Antoniano Sabrina Simoni, dal coordinatore delle Selezioni Claudio Zambelli e da altri rappresentanti dell’Antoniano, valuterà non solo le loro doti canore ma anche la spigliatezza e l’attitudine a stare davanti alle telecamere, scegliendo i bimbi che si esibiranno in video come interpreti delle 12 canzoni italiane del prossimo Zecchino d’oro.

fonte: anni60news.com

Commenti

Post più popolari