Crisi idrica, L'opposizione replica al sindaco Fulia


POLITICA
Mesi fa era stato sollevato l'argomento per evitare l'emergenza. Chiesti chiarimenti anche in merito al programma delle manifestazioni estive. Intanto il Vicepresidente Filadelfio Ziino mette a disposizione il proprio mezzo per far fronte all'emergenza idrica.

Cari Concittadini, apprendiamo con particolare stupore e rabbia il contenuto del comunicato del Sindaco in merito all'emergenza idrica. Come al solito la responsabilità di quanto accade è da ascrivere a fattori esterni e contingenti e come al solito si fa appello al buon senso ed alla comprensione dei sanfratellani come se un comunicato di scuse fosse sufficiente a risolvere i loro problemi. 

La rabbia e lo stupore sono maggiori se si considera che gli scriventi, già nel mese di marzo, nel corso di una seduta consiliare avevano espressamente sollevato l'argomento dell'approvvigionamento idrico per i mesi successivi e, in quell'occasione, il Sindaco aveva rassicurato tutti che il problema era sotto controllo e che non si sarebbe ripetuto quanto accaduto l'anno precedente.

Oggi invece si chiede ai cittadini di essere comprensivi e ci si scusa per i disagi che gli stessi sono costretti a sopportare. Quando un problema è  noto di certo non può parlarsi di emergenza ma piuttosto di inefficienza con buona pace dei dipendenti comunali addetti al servizio idrico che ringraziamo come cittadini prima ancora che come consiglieri, per l'incessante lavoro svolto.
Approfittando dell'attenzione di Voi lettori utilizziamo questo spazio per chiedere al Sig. Sindaco di spiegare pubblicamente e soprattutto in maniera veritiera i reali motivi della mancata realizzazione del programma delle manifestazioni estive. 


I consiglieri comunali
Reale Benedetto; Savio Nicola; Carroccetto Felicia; 
Bosco Bettino; Ziino Filadelfio; Regalbuto Marianna; Scianò Antonio.






Commenti

Post più popolari