Una settimana senza acqua, La protesta di un turista


CRONACA
Situazione surreale. Cittadini abbandonati e nessuna comunicazione sull'emergenza. Fossi un cittadino di questo comune non pagherei più le tasse relative ai servizi idrici, perché sono servizi non garantiti.

Sandro Ferrara.
Buongiorno sono un turista che è venuto a trovare alcuni amici qui a San Fratello per l'estate e quello che mi sono trovato davanti è una situazione surreale. Non mi permetto di giudicare l'operato sino ad oggi del sindaco e dei suoi collaboratori, che non conosco, mi permetto però di evidenziare che davanti a una problematica come la penuria idrica, aggravata da impianti non funzionali e obsoleti, un'amministrazione efficiente e trasparente avrebbe sin da subito messo al corrente i cittadini con DATE CERTE E ORARI in cui sarebbe mancata l'acqua. 

Invece il nulla, solo alcuni post con notizie frammentarie che nulla dicono e voci, passate da vicino in vicino, che si rincorrono, posticipando di giorno in giorno l'arrivo della tanta sospirata acqua. Addirittura sul sito del comune, che dovrebbe essere utilizzato come canale principe per le informazioni utili ai cittadini, non vi è nessuna comunicazione in merito.

Non ho idea delle problematiche che possa avere l'impianto comunale, ma in situazioni come questa, il primo cittadino avrebbe dovuto mettere a disposizione giornalmente e a spese del comune, mezzi e risorse alternative per garantire l'acqua almeno ogni 2 giorni. Poi se ci sono interventi da fare si facciano, chiamando qualcuno di veramente capace, ma almeno così facendo si sarebbero ridotti i disagi per i cittadini, bambini e anziani che più soffrono il caldo. 

Sottolineo inoltre come la mancanza di acqua corrente, perché ad oggi noi ci laviamo e usiamo i servizi igienici con l'acqua accumulata in secchi, sia non igienica e causa di malattie. Mi spiace dire questo ma le bellezze del sud e le sue eccellenze vengono troppo spesso rovinate da amministratori che pensano che la politica sia solo scrivere post e avvisi sensazionali e eclatanti tramite social, invece una buona politica si fa con i fatti e stando in mezzo ai cittadini, mostrando la faccia e garantendo comunicazione continua e trasparenza, cosa che non c'è stata. 

Fossi un cittadino di questo comune non pagherei più le tasse relative ai servizi idrici, perché sono servizi non garantiti. Ad oggi sono 7 giorni senza acqua e questo nel 2017 non è accettabile qualsiasi sia la reale problematica.




Commenti

Post più popolari