Prima Categoria, Colpo esterno del San Fratello, zona play-off più vicina



Brutta battuta d'arresto della Tre Esse Brolo che, reduce da 4 vittorie consecutive, perde di misura tra le mura amiche contro un ostico San Fratello. Primo tempo tutto a marchio brolese e già al 4' i locali potrebbero avere l'occasione per passare, ma l'arbitro nega un nettissimo fallo di mano in area e lascia correre.

Diverse occasioni per la Tre Esse, con Indaimo al 10' che cede a Piazzese, gran botta e traversa su deviazione del portiere ospite. Ancora Bontempo nega il gol a Piazzese al 17', deviando un tiro dal limite. Altre due occasioni nitide non vengono sfruttate da Piazzese prima e Caprino poi.

Al 30' è Indaimo a provarci, ma il suo tiro piazzato dal limite esce di poco. Il San Fratello non riesce a sviluppare gioco e non è mai pericoloso dalle parti di Versaci. Ma al 35' Naro mette in mezzo, ma Caprino manca la porta. Ribaltamento di fronte e stavolta è Lo Cascio, da un'azione confusa, che impegna seriamente Bontempo.

La Tre Esse crea azioni, ma sciupa tanto. Secondo tempo ad alto ritmo, sempre con la Tre Esse a cercare il gol che non arriva, ma gli ospiti si difendono bene. È Piazzese a provarci al 66', ma il suo tiro finisce alto. Al 74' Naro se ne va sulla destra, ma un ottimo Versaci si oppone alla prima vera occasione ospite. Al 77' è Riga dai 25 metri a impegnare ancora Bontempo.

La Tre Esse preme per cercare il gol, ma all'83', da un'azione di attacco brolese, parte il contropiede ospite con il solito Naro, che entra in area e fulmina Versaci. Doccia fredda per i ragazzi di Mister Indaimo, che cercano di buttarsi in avanti per trovare almeno un pareggio che sarebbe più che meritato per quanto visto in campo.

La partita invece si innervosisce, colpa anche di un arbitraggio assolutamente insufficiente (con gravi errori di valutazione tecnica e disciplinare). Al 92', sempre in contropiede, è ancora Naro a rendersi pericoloso centrando il palo. Una partita dalle tante occasioni sprecate per la Tre Esse (soprattutto nella prima frazione di gioco) contro un San Fratello cinico che ha retto bene, sofferto gli attacchi brolesi e nel finale ha saputo colpire in contropiede.

Sicuramente l'arbitro ha condizionato l'andamento della gara con quella incredibile svista nei primissimi minuti, oltre a diversi interventi fallosi non rilevati. Centrando la vittoria, poteva essere la partita per rimanere più tranquilli in ottica salvezza, invece per la Tre Esse c'è ancora da soffrire.


fonte: Asd TreEsse Brolo

Commenti

Post più popolari


Per la tua pubblicità scrivi a sottolapietra@email.it